Set Pappa Thun: a tavola con stile

sabato, novembre 25, 2017



Thun è un marchio splendido, per i grandi come per i piccini. Non mancano a catalogo tante idee regalo sfiziose per i bambini che possono essere interessanti anche in vista del Natale. Tra le tante proposte oggi ci concentriamo su quelle dedicate alla pappa, momento clou per i bambini.



Il momento dello svezzamento è una delle tappe fondamentali nella crescita dei bambini. Dopo tanto buon latte i piccoli si avvicinano al cibo solido e non sempre è un'esperienza che apprezzano. Rendere il momento della pappa più divertente e colorato è un modo carino che può aiutare i genitori ad affrontare questa delicata fase dello sviluppo. 

Il marchio altoatesino di accessori e decorazioni per la casa offre diverse proposte anche per i più piccoli che si avvicinano alla scoperta del cibo. Lo fa con il suo stile iconico, con la sua eleganza e la i suoi colori intensi. 


Set Pappa Thun

I set per i bambini Thun possono essere di vario genere e comprendere ad esempio tazza e posatine oppure essere completi di tutto quello che serve per la pappa. Dipende dal tipo di regalo che si voglia fare. 

Le confezioni più grandi comprendono:
  • posatine, tazza con i manici e piattino 
  • posatine, tazza con i manici e due piatti, uno fondo e uno piano
  • posatine, tazza con i manici, piatto e bavaglino.
Le stampe vanno dal delicato neutro degli angeli ai toni più pop della fattoria. Da non perdere inoltre 
in questo periodo i set pappa a tema natalizio, pensate soprattutto per chi affronta lo svezzamento in concomitanza con il primo Natale




Set Pappa Thun: quanto costano

I set pappa Thun in collezione sono proposti al pubblico ad un prezzo di 29,90€, mentre per la valigetta il prezzo proposto è di 49,90€. È possibile riuscire trovare qualche set scontato sia su Amazon che presso gli outlet del marchio Thun o sul sito ufficiale del brand per qualche promozione. 


Cosa ne pensate? Vi piacciono? Li scegliereste come regalo?
Qui potete trovare altre idee regalo Thun di cui ho parlato qualche tempo fa. 

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe