Nuove Barbie per i diritti LGBTQ e con il Velo

martedì, dicembre 05, 2017


L'iconica bambola di casa Mattel in questo periodo sta facendo molto parlare di sé. Barbie è da sempre uno dei giocattoli più venduti, nonostante le critiche, e in questi ultimi anni l'azienda sta lavorando molto per portare sul mercato prodotti meno stereotipati. E' notizia di questi giorni infatti il lancio di una Barbie in difesa dei diritti LGBTQ e di una Barbie con il velo.


Barbie, nonostante la sua veneranda età, si è evoluta in questi anni accogliendo le richieste di chi la volesse meno stereotipo e più vicina alla realtà. Dopo la biondissima Barbie dal corpo filiforme sul mercato sono comparse Barbie di colore, diversamente abili, curvy, basse e via dicendo. Mattel sta cercando di inglobare nel suo catalogo di bambole la normalità, la modernità e la differenza. 

Barbie LGBTQ

Oggi in collaborazione con Aimee Song Barbie diventa attivista per i diritti LGBTQ e indossa la t-shirt Love Wins, proposte da Song per Trevor Project, associazione volta alla difesa di questi diritti negli Stati Uniti. L'annuncio è stato fatto su Instagram in questi giorni. 


Barbie hijab

Instagram è stato il mezzo di comunicazione scelto anche per il lancio della prima Barbie Mattel con lo hjiab, il tradizionale velo musulmano. La bambola prende ispirazione dall'atleta Ibtihaj Muhammad, campionessa americana di scherma. Questa nuova edizione di Barbie fa parte del progetto Barbie Sheroes volto alla celebrazione delle donne di maggior successo professionale e personale.
Cosa ne pensate? Aspettiamo i vostri commenti! 

Potrebbe interessarti anche

0 commenti

Like us on Facebook

Subscribe